HOT NEWS

KIM-JONG-UN DICHIARA GUERRA AI JEANS ATTILLATI

today8 Giugno 2021 4

Background
share close

Kim Jong-Un dichiara guerra a ogni forma di influenza straniera e nel paese: la Corea del Nord ha introdotto una nuova legge che mira a eliminare ogni sorta di influenza esterna, punendo chiunque venga sorpreso con abiti “stranieri” (come i jeans) o a guardare film stranieri.

Chiunque verrà sorpreso con grandi quantità di materiale multimediale originario della Corea del Sud, degli Usa o del Giappone rischia fino alla pena di morte. Chi viene colto in flagranza, con gli occhi incollati davanti a materiali stranieri, rischia 15 anni nei campi di internamento.

Lo stesso Kim Jong-un ha scritto lo scorso mese una lettera alla Lega della gioventù allo scopo di reprimere “comportamenti sgradevoli, individualisti e antisocialisti” tra i giovani per fermare il linguaggio straniero, le acconciature e i vestiti che ha descritto come “pericolosi” e veleni” per la tenuta della società.

Kim ha messo al bando i jeans attillati e pratiche, come il piercing, ritenuti simboli dello “stile di vita capitalista”

Di: Redazione

Rate it

Articolo precedente

TRENTINO

“NOT IN MY PLANET”: GLI STUDENTI CONTRO L’USO DELLA PLASTICA

Venticinque scuole di ogni ordine e grado - per un totale di 66 classi – hanno partecipato all’iniziativa "Not in my planet", nata con l’obiettivo di sensibilizzare il mondo studentesco, vero nostro patrimonio, ad una maggiore presa di coscienza sull'uso del materiale plastico e del suo corretto smaltimento. La cerimonia di premiazione del concorso fotografico si è svolta nella cornice del Castello del Buonconsiglio, alla presenza del vicepresidente della Provincia […]

today8 Giugno 2021 5


INFO

© 2021 – Radio Viva S.r.l.
P.IVA 01592360984
Licenza SIAE n. 0809136
Licenza SCF N1000/18
Licenza LEA RL_2020_23

CONTATTI

0%