ARCHIVE

BALI, TURISTI SENZA MASCHERINA PUNITI CON LE FLESSIONI

today26 Gennaio 2021 5

Background
share close

Gli stranieri sorpresi a non indossare mascherine sull’isola indonesiana di Bali sono soggetti a una punizione insolita: fare flessioni. Video circolati sui social media in questi giorni mostrano turisti in maglietta e pantaloncini costretti dagli agenti di sicurezza a cimentarsi nell’esercizio ginnico nel caldo torrido tropicale.

Le autorità di Bali hanno reso obbligatorio l’uso della mascherina in pubblico l’anno scorso, mentre l’Indonesia era alle prese con una violenta ondata di Covid-19. Negli ultimi giorni, tuttavia, decine di stranieri sono stati ripresi senza questa protezione.

Più di 70 persone hanno pagato una multa di 100.000 rupie (7 dollari), altre 30 hanno affermato di non avere i soldi. E dunque è stato ordinato loro di fare flessioni. Chi non indossava una mascherina ne ha dovute fare fino a 50, quelli che ne indossavano una in modo improprio sono stati puniti con 15.

Le autorità di Bali hanno anche avvertito che gli stranieri che violano le normative sul coronavirus potrebbero essere espulsi dal Paese. L’isola rimane ufficialmente chiusa ai turisti stranieri, ma ospita molti residenti di lungo periodo dall’estero. Gli stranieri che vivono altrove in Indonesia possono ancora visitarla.

 

Di: Redazione

Rate it

Articolo precedente

ARCHIVE

ECCO LA RETE VOLLEY ANTI-COVID

Una rete da pallavolo per bloccare le goccioline respiratorie dirette emesse dagli atleti sotto sforzo, consentendo di limitare il contatto fisico durante le azioni e di rilanciare uno sport di contatto in un periodo di emergenza sanitaria. Si tratta di Covernet, idea dell'allenatore della squadra giovanile della Trentino Volley, Matteo Zingaro. La rete, già brevettata e pronta per la produzione, è formata da una resistente membrana in pvc, sulla quale […]

today22 Gennaio 2021 10


INFO

© 2021 – Radio Viva S.r.l.
P.IVA 01592360984
Licenza SIAE n. 0809136
Licenza SCF N1000/18
Licenza LEA RL_2020_23

CONTATTI

0%